top of page
  • Immagine del redattoreMaria Isola Traduzioni

Come scrivere un curriculum perfetto in inglese?


Candidato che passa il suo curriculum  al recruiter

Ben 9 datori di lavoro britannici su 10 si dicono delusi dai CV che ricevono. Molti candidati sottovalutano l’importanza di un CV ben scritto e mirato e questo è il problema principale che impedisce loro di distinguersi dalla massa agli occhi di un datore di lavoro.


Di seguito sono elencati alcuni punti chiave che possono aiutarti a ottenere il lavoro che cerchi.


Cosa includere in un CV in inglese?


Contact details [Dati di contatto]


Includi il tuo nome e cognome, l’indirizzo di casa, il numero di cellulare e l’indirizzo e-mail. La data di nascita non è rilevante e, a meno che non ti stia candidando per un lavoro come attore/attrice o modello/a, non è il caso di includere una fotografia.


Personal profile [Profilo personale]


Il profilo personale è una descrizione concisa, solitamente collocata all’inizio del CV, di alcuni risultati e competenze rilevanti, e che illustra i tuoi obiettivi professionali. Evidenzia le tue capacità principali e ti aiuta a distinguerti dalla massa. Un valido profilo personale è incentrato sul settore in cui ti stai candidando, mentre la tua lettera di presentazione sarà mirata al lavoro per cui ti stai candidando. Non dovrebbe superare le 100 parole.


Education [Formazione]


Elenca la data di tutti i tuoi studi, comprese le qualifiche professionali. Indica per prima la qualifica più recente. Specifica il tipo di qualifica, il voto e le date. Indica i corsi specifici solo se pertinenti.


Work experience [Esperienze lavorative]


Elenca le tue esperienze lavorative in ordine cronologico inverso, assicurandoti che tutte le informazioni indicate siano pertinenti al lavoro per il quale ti stai candidando. Indica il tuo ruolo, il nome dell’azienda, per quanto tempo vi hai lavorato e le tue principali mansioni. In caso di numerose esperienze lavorative rilevanti, questa sezione dovrebbe essere anteposta a quella della formazione.


Skills and achievements [Competenze e risultati]


Questa è la sezione dedicata alle tue competenze linguistiche e informatiche. Le competenze chiave elencate devono essere pertinenti al lavoro in questione. Se hai molte competenze specifiche, dovresti scrivere un CV incentrato sulle competenze.


Interests [Interessi]


Gli interessi pertinenti possono fornire un quadro più completo di che tipo di persona sei, oltre a fornire un argomento di cui parlare durante il colloquio. Ad esempio, se hai un blog o hai scritto una newsletter per la tua città o università, indicalo nel tuo CV se vuoi lavorare nel campo del giornalismo, o se è il tuo caso, indica che ti interessi di attivismo per il cambiamento climatico se vuoi lavorare nel settore ambientale. Se non hai hobby o interessi pertinenti, tralascia questa sezione.


References [Referenze]


Non è necessario indicare i nomi delle persone che forniranno le referenze in questa fase. Puoi scrivere ‘references available upon request’, ma la maggior parte dei datori di lavoro darà per scontato che sia così, quindi se hai problemi di spazio puoi omettere questa sezione.


Come scrivere un CV efficace


Un CV efficace non presenta errori di ortografia o di grammatica. Usa uno strumento di controllo ortografico e fai controllare il documento da una persona esperta. Crea un CV ad hoc. Consulta il sito web e i profili social dell’azienda e controlla bene l’annuncio di lavoro per assicurarti che il tuo CV sia mirato al ruolo e al datore di lavoro.


Crea la tipologia di CV che fa più al caso tuo. Valuta se scegliere un CV cronologico, uno incentrato sulle competenze o un CV accademico.


Assicurati che il tuo indirizzo e-mail sia professionale. Se il tuo indirizzo e-mail personale non è appropriato, crea un nuovo account per uso professionale.


Presta particolare attenzione anche al formato e alla lunghezza del tuo CV. Il modello classico di CV per il Regno Unito non dovrebbe essere più lungo di due pagine in formato A4. Tuttavia, un CV di tre pagine potrebbe essere necessario per chi ricopre ruoli di alto livello o per chi ha maturato molta esperienza o ha svolto più lavori negli ultimi cinque-dieci anni. Ad esempio, alcuni CV in ambito medico o accademico possono essere più lunghi a seconda dell’esperienza maturata. Se da un lato è importante che il CV sia conciso, dall’altro bisogna evitare di sminuire la propria esperienza.


La comunicazione è fondamentale in tutti i settori. Il tuo CV offre la possibilità di dimostrare al tuo potenziale datore di lavoro che hai una buona padronanza della lingua e buone capacità comunicative oltre alla giusta determinazione.


Si tratta di scrivere il tuo curriculum vitae in modo tale da dare risalto alle tue capacità e al tuo talento.


Per questo motivo, è consigliabile far tradurre il proprio CV da un traduttore professionista. Evita di tradurlo tu o, peggio ancora, di utilizzare degli strumenti di traduzione automatica. Infatti, gli errori linguistici ti metteranno in una posizione di svantaggio e contribuiranno a far sì che la tua candidatura venga respinta dal selezionatore.


Il mio servizio di traduzione e revisione di curriculum vitae è rivolto in particolare alle persone che lavorano o desiderano lavorare nel Regno Unito. Contattami subito per saperne di più sui miei servizi e per richiedere un preventivo gratuito e senza impegno.

Comments


bottom of page